Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
USA Shield
  ricerca avanzata

Quarter Eagles (Quarti di Aquila - 2,50 Dollari)

<< Gold Dollars (Dollari d'Oro) Three-Dollar Gold pieces (3 Dollari Oro) >>
California Quarter Eagle

California Quarter Eagle
La moneta da 2,50 dollari d'oro conosciuta come "Quarter Eagle" (un Quarto di Aquila) fu autorizzata dal Coinage Act del 1792 come sottomultiplo della moneta da 10 dollari, che costituiva la base della monetazione aurea. Venne coniata per la prima volta nel 1796, al peso di 67,5 grani (circa 4,37 grammi) con una finezza di 0,917. La produzione continuò a singhiozzo fino al 1808, per poi subire un lungo stop di ben 13 anni, fino al 1821.

Nel 1834 il peso scese a 64,5 grani (circa 4,18 grammi) e la finezza a 0,899, per poi risalire a 0,900 nel 1837: da allora, peso e contenuto di fino rimarranno invariati fino al 1929, ultimo anno di coniazione della tipologia. La produzione, inizialmente limitata alla sola Zecca di Philadelphia, interessò poi nel corso degli anni anche Charlotte, Dahlonega, New Orleans, San Francisco e Denver.

Cinque furono gli artisti che disegnarono le "Quarter Eagles" lungo i 133 anni di vita della moneta. A Robert Scot, primo Chief-Engraver della Zecca, che disegnò il modello "Capped Bust to Right" dal 1796 al 1807, subentrò John Reich, il cui disegno "Capped Bust to Left" fu utilizzato soltanto nel 1808, prima della lunga pausa. Vita breve anche per la "Classic Head" di William Kneass, secondo Chief-Engraver, prodotta soltanto dal 1834 al 1839. Ben diverso il destino della "Liberty Head" (o "Coronet Head") che Christian Gobrecht disegnò uguale ai nominali da 5 e 10 dollari, e che, al pari delle consorelle, rimase in produzione per un tempo lunghissimo, dal 1840 al 1907.

Con quest'ultima tipologia aumentarono considerevolmente anche le quantità coniate, soprattutto a partire dagli anni '50, dopo la scoperta dell'oro in California. A tale proposito, vanno senz'altro ricordate le 1.389 "Quarter Eagles" coniate nel 1848 utilizzando 230 once d'oro inviate dal governatore militare della California, colonnello Richard B. Mason, al Segretario alla Guerra, William L. Marcy, affinché le consegnasse alla Zecca di Philadelphia, che ne avrebbe dovuto testare la bontà. Opportunamente istruito, il direttore della Zecca, Robert M. Patterson, fece contromarcare le monete con la scritta CAL. al rovescio, sopra la testa dell'aquila, per celebrare l'importante scoperta. In ragione di ciò, molti numismatici considerano questa la prima moneta commemorativa americana.

Nel 1908, la ventata di rinnovamento della monetazione americana promossa dal presidente Roosevelt, investe anche il quarto di aquila. Lo scultore di Boston Bela Lyon Pratt, disegna una moneta diversa da tutte quelle viste fino a quel momento, senza bordi rialzati, con il disegno scavato nel tondello. All'inizio, la moneta fu completamente rifiutata, sia dal pubblico, che temeva che la superficie incassata potesse diventare un ricettacolo di germi, o che, semplicemente, la trovava brutta, che dai numismatici, che si mostrarono ben poco interessati. Finí cosí quasi dimenticata per molti anni, fino a quando i collezionisti impararono ad apprezzare il suo design esotico e la riconobbero come parte integrante della rinascita creativa della monetazione americana.

Con l' "Indian Head" terminano, nel 1929, le coniazioni delle "Quarter Eagles", cosí come delle "Half Eagles", dallo stesso disegno. Di lí a pochi anni, il "Gold Reserve Act" metterà definitivamente la parola "fine" alla produzione di monete d'oro per la circolazione.


Indice

USAMonetazione FederaleQuarter Eagles (Quarti di Aquila - 2,50 Dollari)

Per Moneta

252 monete per 6 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Charlotte Dahlonega Denver New Orleans Philadelphia San Francisco

Per Anno

1700
179617971798
1800
180218041805180618071808182118241825182618271829183018311832
183318341835183618371838183918401841184218431844184518461847
184818491850185118521853185418551856185718581859186018611862
186318641865186618671868186918701871187218731874187518761877
187818791880188118821883188418851886188718881889189018911892
1893189418951896189718981899
1900
190019011902190319041905190619071908190919101911191219131914
191519251926192719281929

Riferimenti

  1. BARTLETT, BUD, Dollars, Natl Writers Pr, 2009
  2. BRANDS, H.W., American Colossus - The Triumph of Capitalism, 1865-1900, Anchor Books, New York, 2011
  3. BREEN, WALTER, Walter Breen's Complete Encyclopedia of U.S. and Colonial Coins, Doubleday, 1st Edition, 1988)
  4. BRESSETT, KENNETH, Official ANA Grading Standards for United States Coins, 7th Edition, Whitman Publishing, 2013
  5. FIVAZ, BILL, Us Gold Counterfeit Detection Guide, Whitman Publishing, 2006
  6. JONES, MALDWYN A., Storia degli Stati Uniti d'America, Bompiani, 2009
  7. LANGE, DAVID W., History of the United States Mint and Its Coinage, Whitman Publishing, 2006
  8. YEOMAN, R.S., The Official Red Book - A Guide Book of United States Coins, 68th Edition, Whitman Publishing, 2014

Ultima modifica: venerd├Č 23 gennaio 2015 alle ore 18:26, petronius
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto maumac48, gioved├Č 22 febbraio 2018 alle ore 14:22

Pagina generata in 0.045 secondi, numero di query al DB: 25